Siae pratiche richiesta contrassegni audio video dati

Servizio disbrigo pratiche SIAE per l’ottenimento Licenza di duplicazione / riproduzione e rilascio contrassegni adesivi (Bollini).
Si effettua servizio di consulenza, compilazione e disbrigo Pratiche per il rilascio dei Bolllini da parte di SIAE per l’applicazione sui supporti CD / DVD / USB Drive come da Legge 633/41. Si richiede quanto segue per poter procedere : 1. la firma della domanda DRM2 per i contenuti solo audio e DRV2 per i contenuti video, 2. la firma dei moduli per l’accettazione del trattameno dati Privacy, 3. la firma della delega a rappresentarvi presso SIAE limitatamente alla richiesta di Licenza Opera per Opera, 4. i dati per la compilazione dei moduli Lccs Label copy, le liste dei brani/eventi contenuti nei supporti con durata e altri essenziali dettagli come Autori/Compositori ecc., 5. copia del documento di identità e codice fiscale del richiedente, 6. copia della grafica inierente l’Opera in questione (copertina, label, inserti ecc.) completa dei dati richiesti da SIAE nell’art.6 Obblighi del produttore (si veda il modulo Siae DRM2).
La nuova gestione delle richieste da parte di SIAE comporta l’invio unicamente telematico delle modulistiche complete di tutti i dati ed allegati, il pagamento esclusivamente tramite MAV o bonifico bancario dei Diritti e l’invio unicamente attraverso Corriere del plico contenente i Bollini e telematico di Licenza e fattura. L’invio può essere indirizzato al Duplicatore Autorizzato oppure ad altro indirizzo precedentemente segnalato sulla richiesta (apposito spazio si trova in calce al Modello DRM2 / DRV2). Non è più possibile rivolgersi agli uffici di zona della Società Autori Editori per la richiesta dei Bollini.
Audiovideo Bex dispone inoltre presso la propria sede dei Bollini Siae semipersonalizzati destinati unicamente ai supporti con destinazione Omaggio e contenenti solo dati. Per mezzo del portale Siae Gestione Vidimazioni possiamo rilasciare detti contrassegni in tempi brevissimi, anche pochi minuti.

039

2141

 

Audiovideo Bex Azienda fiduciaria SIAE con licenza nr. FB002/03 per la fabbricazione e duplicazione di supporti magnetici e ottici
50127 Firenze – Italy V.le A.Guidioni 129 tel. +390557327296

Member of ADISMMO – Founding Associate Associazione Duplicatori Italiani Supporti Meccanici, Magnetici ed Ottici
Via Vincenzo Monti 32 – 20123 Milano

Siae bollini adesivi per dischi e memorie

Bollini SIAE semipersonalizzati per dischi / memorie unicamente dati.
Si rilasciano Bollini Siae semipersonalizzati utilizzabili unicamente per supporti contenenti dati da noi riprodotti. Sono Bollini riportanti il nostro Codice Duplicatore che Siae ci affida per velocizzare la procedura di Vidimazione dei dischi / memorie contenenti soltanto file dati come da aggiornamenti della Legge 633/41 e successivi.
Si richiede quanto segue per poter procedere: 1. la firma della domanda di rilascio Siae modello DRM2, 2. la firma dei moduli per l’accettazione del trattameno dati L.196/2003 sulla Privacy, 3. la firma della delega a rappresentarvi presso SIAE limitatamente alla richiesta di Licenza Opera per Opera, 4. copia del documento di identità e codice fiscale del richiedente, 5. copia della grafica inerente l’Opera in questione (copertina, label, inserti cartacei ecc.) completa dei dati richiesti da SIAE nell’art.6 Obblighi del Produttore (si veda il modulo Siae DRM2).
Per mezzo del portale Siae Gestione Vidimazioni possiamo rilasciare detti contrassegni in tempi brevissimi, anche pochi minuti.
Per Licenze Audio e Video la procedura varia nella tempistica, richiedere informazioni e modulistica relativa a info@videobex.it

223_

2316 117

Audiovideo Bex Azienda fiduciaria SIAE con licenza nr. FB002/03 per la fabbricazione e duplicazione di supporti magnetici e ottici
50127 Firenze – Italy V.le A.Guidoni 129 tel. +390557327296

Member of ADISMMO – Founding Associate Associazione Duplicatori Italiani Supporti Meccanici, Magnetici ed Ottici
Via Vincenzo Monti 32 – 20123 Milano

buste porta cd in box

Buste porta CD/DVD in Box. Sono disponibili in quantità di pacchetti da 100 pezzi le buste trasparenti porta cd confezionati in box. Sono piccole confezioni da 100 buste corredate di striscia biadesiva a sigillo dell’aletta chiudi busta (vedi immagini). Piccoli accessori che aiutano. Permettono di non ricorrere alla cellophanatura termoretraibile che notoriamente va perduta alla prima apertura del disco.
Prezzo per confezione da 100 buste euro 10,00 + tasse e spedizione.
Disponibili a richiesta inviando mail a info@videobex.it.
Spedizione in 24 ore tramite Corriere espresso BRT.
BustaBox
BustaBox2
BustaBox3
BustaBox4

cd a superficie lucida

nella stampa di cd e dvd digitale si distingue da qualche tempo l’utilizzazione dei supporti a superficie lucida. Sono i cosiddetti water shield o water proof, o anche denominati altrimenti. Si tratta di dischi che hanno una superficie lucida che consente la stampa a getto d’inchiostro con ottimi risultati sopra tutto per i colori pastello, qualche problemino invece per i colori pieni, nero in prima fila. Costano pochissimi centesimi in più e hanno una certa lucentezza che li fa assomigliare moltissimo ai dischi serigrafati o offset delle fabbriche. Contattami ! sarò più preciso se sei interessato !
saluti
r.f.melosi
Audiovideo Bex centro di stampa e duplicazione dal 1997

cartoncini porta cd dvd, sono i Digifile

Spesso chiedete i cartoncini porta cd / dvd non semplicemente della forma a bustina. Ecco allora i Digifile con stampa quadricromica da file fornito dal Cliente. Si tratta in dettaglio di una confezione in cartoncino di buona qualità, grammatura 300 gr., fustellato a 2 ante (o anche a 3 a richiesta), stampato in quadricromia e con tagli/fessure interni atti ad alloggiare 1 o 2 dischi, oppure 1 disco e un libretto. Sono plastificati in pellicola opaca o lucida a seconda del risultato che si vuole ottenere. Hanno un impatto visivo molto accattivante e custodiscono i dischi come e meglio dei box in plastica !

Molto importante !!! adesso si possono realizzare in tiratura ridotta, anche dai 50 pezzi !

Contattateci per maggiori dettagli ! Inviate i vostri files anche soltanto per una consultazione sulla qualità di stampa a info@videobex.it, esamineremo i requisiti e vi informeremo sulla fattibilità e sui costi del lavoro ! Considerate sempre però che la migliore economicità la otterrete sempre ordinando dal nostro sito, una volta ottenute via mail o telefono tutte le informazioni che riterrete opportune ! oppure scrivete qui le vostre domande e osservazioni, vi sarà risposto forse un po’ meno velocemente che con il contatto diretto ma lo faremo sicuramente !

digifile-opachi

digifile-lucidi
digifile-porta-cd-dvd
digifile-fessura

CD-Text

CD-TEXT

CD-Text è un’estensione delle specifiche dei Compact Disc Red Book per i CD audio. Esso consente la memorizzazione di informazioni addizionali (per esempio il titolo dell’album, delle canzoni, dell’artista) su un CD audio standard.

L’informazione è memorizzata sull’area lead-in del CD, dove ci sono solo 5 kB di spazio disponibile, o nei sottocanali da R a W del disco, nel quale si possono memorizzare circa 31 MB. Queste aree non sono usate rigorosamente nei CD Red Book.

Il testo è memorizzato in un formato usabile dal sistema ITTS. ITTS è anche usato nel Digital Audio Broadcasting e nei Minidisc. Le specifiche sono state distribuite nel settembre 1996, sostenute dalla Sony. Il supporto per i CD Text è comune, ma non universale.

Tratto da Wikipedia

Confronto tra LTO 5 ed LTO 6

Torniamo a parlare dell’archiviazione su nastro, una delle più popolari e diffuse al mondo. Questa volta mettiamo a confronto le due generazioni successive di LTO5 ed LTO6.

lto5vslto61Come vediamo dal grafico precedente, il LTO6 aumenta la capacità massima di 1TB a livello nativo, mentre la raddoppia per quello compresso, raggiungendo 6.25TB. Questo dipende principalmente da un notevole miglioramento negli algoritmi di compressione.

La velocità di trasferimento dei dati, sia a livello grezzo che compresso, non cambia radicalmente, salendo di “appena” 20MB/s per la prima versione e di 120MB/s nel caso dei dati compressi. Come facile intuire questo miglioramento minore, rispetto a quello ottenuto per le dimensioni del disco, dipende principalmente dal fatto che gli algoritmi di compressione necessitano di un maggior tempo per la decodifica, che si traduce in un minore aumento delle prestazioni.

Mentre le interfacce di connessione restano uguali, ma questo non ci sorprende visto che gli LTO hanno sempre bene in vista un’ottima retrocompatibilità, vi è un’ultima variazione nelle memorie di buffer che raddoppiano per il caso del LTO6 rispetto al LTO5.

 

Roadmap per gli LTO

Quando si sceglie una tecnologia di archiviazione è molto importante valutare la vita della tecnologia stessa, ovvero il tempo che permarrà sul mercato e fino a quando risulterà compatibile con i dispositivi in dotazione.

Sarebbe infatti assai inconveniente depositare tutti i propri dati e backup su dispositivi che di qui a qualche anno diventeranno obsoleti oppure illeggibili. Di qui si consiglia vivamente di evitare investimenti in una tecnologia simile, dal ciclo vitale sul finire.

Da questo punto di vista gli LTO, ovvero le registrazioni di dati su nastro, hanno di fronte a se ancora una lunga vita e sono già previste nuove generazioni, che offriranno maggiori capacità di memoria, migliori prestazioni e velocità superiori, conservando comunque sempre la totale retro-compatibilità con le precedenti versioni.

Di seguito una schematizzazione ufficiale della Roadmap per gli LTO.

lto-roadmap